Bitdefender GravityZone Elite

Blocca gli attacchi informatici più sofisticati
con una protezione per endpoint multilivello di nuova generazione

Bitdefender Gravity Zone Elite Security Suite for Enterprise

Bitdefender GravityZone Elite

Proteggi la tua azienda contro l'intera gamma di minacce informatiche  sofisticate con rapidità e accuratezza.
GravityZone Elite ha un'architettura multilivello di nuova generazione che fornisce prevenzione, rilevazione, risanamento e visibilità, il tutto in una singola piattaforma modulare.

Per proteggerti efficacemente da attacchi informatici altamente sofisticati, in grado di evitare gli strumenti di sicurezza per gli endpoint convenzionali, ti serve un approccio difensivo multilivello con tecnologie multi-fase prive di firme, che includono apprendimento automatico avanzato, analisi comportamentale, anti-exploit e sandbox integrato.

Funzionalità e benefici

L'APPRENDIMENTO AUTOMATICO PREVIENE E BLOCCA GLI
ATTACCHI AVANZATI

Bitdefender sfrutta l'apprendimento automatico in tutto il suo portfolio. Motori di scansione, HyperDetect, Sandbox Analyzer, Controllo dei contenuti, Global Protective Network sono solo alcuni esempi delle tecnologie di Bitdefender che sfruttano l'apprendimento automatico. SCOPRI ALTRO: scheda tecnica Apprendimento automatico

HYPERDETECT™ BLOCCA GLI ATTACCHI
PRIMA DELL'ESECUZIONE

Bitdefender HyperDetect include modelli di apprendimento automatico e tecnologie di rilevamento degli attacchi furtivi. Forma un livello di sicurezza aggiuntivo, appositamente progettato per rilevare attacchi avanzati e attività sospette in fase di pre-esecuzione. SCOPRI ALTRO: scheda tecnica di HyperDetect

SANDBOX ANALYZER MIGLIORA
IL RILEVAMENTO DEGLI ATTACCHI MIRATI

Bitdefender Sandbox Analyzer offre una rilevazione in pre-esecuzione di attacchi avanzati, inviando automaticamente i file che richiedono un'ulteriore analisi al sandbox cloud e intraprendendo un'azione di risanamento basata sul verdetto. SCOPRI ALTRO: scheda tecnica di Sandbox Analyzer

PROCESS INSPECTOR RILEVA E
BLOCCA GLI ATTACCHI PRIVI DI FILE

Bitdefender Process Inspector è una tecnologia per il rilevamento di anomalie comportamentali che fornisce protezione da minacce inedite in fase di esecuzione. SCOPRI ALTRI: scheda tecnica di Process Inspector

CONTROLLO DEGLI ENDPOINT
E RAFFORZAMENTO

Molte funzionalità collaborano tra loro per ridurre la superficie di attacco: Gestione patch, Full Disk Encryption, Protezione da minacce web, Firewall, Controllo dispositivi e applicazioni.

ANTI-EXPLOIT AVANZATO

Il livello di Protezione memoria di Bitdefender fornisce una protezione da exploit noti e sconosciuti che possono influenzare il browser e le vulnerabilità dell'applicazione in fase di esecuzione. SCOPRI ALTRO: scheda tecnica Protezione della memoria

Vuoi saperne di più?
Ottieni dettagli su ogni funzionalità

SCARICA SCHEDA PRODOTTO

HyperDetect™
blocca gli attacchi prima dell'esecuzione

GravityZone Elite viene fornito con HyperDetect, un livello di nuova generazione in pre-esecuzione, che utilizza modelli di macchine in locale specializzati e tecniche di analisi comportamentali addestrate a rilevare strumenti di hacking, exploit e tecniche di offuscamento dei malware. Blocca con efficacia attacchi non rilevati sia dalle difese per endpoint tradizionali che dai cosiddetti "Antivirus di nuova generazione".

HyperDetect a next-gen layer for spoting cyberattacks

La piattaforma multilivello di nuova generazione per la protezione degli endpoint di Bitdefender

utilizza un'architettura flessibile e a più livelli, che include funzioni di controllo degli endpoint, prevenzione, rilevazione, riparazione e visibilità.

Precedente Avanti

Risorse

Precedente Avanti
VEDI TUTTOVEDI MENO

Servizi e livelli di protezione aggiuntivi

Precedente Avanti

Requisiti e FAQ

GravityZone Elite è disponibile sia in versione locale che cloud. Protegge desktop, server (fisici e virtuali) e caselle di posta. I server devono rappresentare meno del 35% di tutte le unità.

Requisiti

Sistemi operativi per endpoint supportati

Windows Desktop

Windows 10 October 2018 Update (version 1809), Windows 10 April 2018 Update (Redstone 4), Windows 10 Fall Creators Update (Redstone 3), Windows 10 Creators Update (Redstone 2), Windows 10 Anniversary Update (Redstone 1), Windows 10 November Update (Threshold 2), Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7

macOS

macOS Mojave (10.14), macOS High Sierra (10.13.x), macOS Sierra (10.12.x), OS X El Capitan (10.11.x), OS X Yosemite (10.10.5), OS X Mavericks (10.9.5)

Windows Tablet e Embedded

Windows Embedded 8.1 Industry, Windows Embedded 8 Standard, Windows Embedded Standard 7, Windows Embedded Compact 7, Windows Embedded POSReady 7, Windows Embedded Enterprise 7

Windows Server

Windows Server 2019, Windows Server 2016, Windows Server 2016 Core, Windows Server 2012 R2, Windows Server 2012, Windows Small Business Server (SBS) 2011, Windows Server 2008 R2

Unix

Ubuntu 14.04 LTS o superiore, Red Hat Enterprise Linux / CentOS 6.0 o superiore, SUSE Linux Enterprise Server 11 SP4 o superiore, OpenSUSE Leap 42.x, Fedora 25 o superiore, Debian 8.0 o superiore, Oracle Linux 6.3 o superiore, Amazon Linux AMI 2016.09 o superiore
Nota 1: sono supportate versioni specifiche del kernel. Per maggiori dettagli, fare riferimento alla documentazione del prodotto.
Nota 2: Endpoint Security HD for Linux include il modulo HyperDetect, ma non l'integrazione con Sandbox Analyzer.

Mail Server


  • Server Exchange 2016, 2013, 2010
  • Server fisici e virtuali
  • Ruoli: Edge, Hub e Mailbox
  • Protocolli: SMTP, MAPI, Exchange ActiveSync


Piattaforme mobile (solo console in locale)

Smartphone e tablet Android, Apple iPhone e tablet iPad.

IL MODULO HYPERDETECT È DISPONIBILE PER:

Windows Desktop

Windows 10 October 2018 Update (version 1809), Windows 10 April 2018 Update (Redstone 4), Windows 10 Fall Creators Update (Redstone 3), Windows 10 Creators Update (Redstone 2), Windows 10 Anniversary Update (Redstone 1), Windows 10 November Update (Threshold 2), Windows 10, Windows 8.1, Windows 8, Windows 7

Unix

Ubuntu 14.04 LTS o superiore, Red Hat Enterprise Linux / CentOS 6.0 o superiore, SUSE Linux Enterprise Server 11 SP4 o superiore, OpenSUSE Leap 42.x, Fedora 25 o superiore, Debian 8.0 o superiore, Oracle Linux 6.3 o superiore, Amazon Linux AMI 2016.09 o superiore

Nota 1: sono supportate versioni specifiche del kernel. Per maggiori dettagli, fare riferimento alla documentazione del prodotto.
Nota 2: Endpoint Security HD for Linux include il modulo HyperDetect, ma non l'integrazione con Sandbox Analyzer.

REQUISITI HARDWARE MINIMI DI CONTROL CENTER

T CPU: 4 vCPU con 2 GHz ciascuna
Memoria RAM minima: 6 GB consigliati
40 GB di spazio libero su disco rigido
Accesso a Internet per gli aggiornamenti e la comunicazione con gli endpoint remoti e mobile.

REQUISITI HARDWARE ENDPOINT

Minimo: CPU single-core da 2,4 GHz
Consigliato: processore da 1,86 GHz o CPU Intel Xeon multi-core superiore
Memoria:
RAM libera (minima): 512 MB
RAM libera (consigliata): 1 GB
Spazio su HD: 1,5 GB di spazio libero su disco fisso

GRAVITYZONE CONTROL CENTER (CONSOLE LOCALE)

GravityZone Control Center viene fornito come una appliance virtuale ed è disponibile nei seguenti formati:
OVA (compatibile con VMware vSphere, View)
XVA (compatibile con Citrix XenServer, XenDesktop, VDI-in-a-Box)
VHD (compatibile con Microsoft Hyper-V)
Il supporto per altri formati e piattaforme di virtualizzazione può essere fornito su richiesta.

FAQs

Come posso ottenere una licenza per GravityZone Elite?

Contatta il tuo Partner Bitdefender e chiedi un codice di licenza di Elite. Se non hai ancora un partner, trova i Partner più vicini nella tua regione qui.

Come posso ottenere aiuto per l'installazione?

I tuoi Partner Bitdefender ti metteranno in contatto con i nostri esperti, che ti aiuteranno a installare e configurare la tua soluzione Bitdefender per ottenere prestazioni e protezione ottimali, che servono alle tue applicazioni. 
Il servizio SMB Start offre ai clienti il vantaggio di poter usufruire di una guida esperta nell'implementazione iniziale, assicurando un avvio più rapido e privo di problemi. Gli esperti ingegneri di Bitdefender seguiranno le migliori pratiche, pensando sempre alle tue esigenze, mentre ti guideranno nell'implementazione iniziale della soluzione di sicurezza nel tuo ambiente.

Esistono funzionalità aggiuntive da aggiungere a Elite?

Per qualsiasi soluzione Bitdefender per endpoint, puoi aggiungere ulteriori livelli di protezione, aumentando le aree di protezione. Puoi aggiungere Gestione patch per mantenere il tuo sistema operativo Windows e le tue applicazioni sempre aggiornati, oppure Full Disk Encryption per proteggere i dati presenti sui tuoi endpoint. (-> Gestione patch, Full Disk Encryption, HVI)

Se vuoi usufruire della
protezione di GravityZone Elite
, inizia da qui:

RICHIEDI UNA DEMO

Siamo qui per te

Tramite telefono, web, chat o email, il nostro team di supporto è
sempre disponibile per aiutarti con l'installazione, l'impiego e ogni
possibile domanda che potresti avere.

Ottieni supporto