Come ripristinare le impostazioni predefinite di Google Chrome su macOS

Se si riscontrano problemi con Google Chrome su macOS, potrebbe essere necessario cancellare la cache e i cookie o ripristinare le impostazioni predefinite del browser Web. Oltre a risolvere molti problemi ed errori di visualizzazione delle pagine, il ripristino delle impostazioni predefinite del browser web può anche aiutare a rimuovere l'adware che si manifesta attraverso fastidiosi annunci sul browser, pop-up intrusivi, reindirizzamenti del browser, barre degli strumenti, componenti aggiuntivi o estensioni installate a vostra insaputa.

ⓘ Nota: Il ripristino del browser web rimuoverà tutte le personalizzazioni come la cronologia, la pagina iniziale e i cookie. I segnalibri e le password non verranno eliminati.

La procedura descritta di seguito consente di ripristinare Google Chrome cancellando i dati memorizzati nella cache, le estensioni, i cookie e la cronologia di navigazione:

1. Innanzitutto tieni premuto il tasto ⇧ Maiusc sulla tastiera e quindi clicca sull'icona Google Chrome Google Chrome dal Dock.

 

2. Clicca sul menu settings central nell'angolo in alto a destra, vai su Altri strumenti, quindi seleziona Estensioni.

AVFM Chrome1

 

3. Disinstalla eventuali estensioni che non hai installato tu stesso e che non riconosci; dovresti cercare in particolare:

  • Search2me
  • Searchme
  • Ebay Shopping Assistant
  • Slick Savings

1861 2

 

4. Vai su Cronologia e clicca su Cancella dati di navigazione.

1861 3

1861 4

 

5. Scegli dall'inizio del tempo e fai di nuovo clic su Cancella dati di navigazione.

1861 5

 

6. Vai su Impostazioni, vai su All'avvio clicca su Imposta pagine e rimuovi tutte le pagine tranne Google.

Screen 1

 

7. Passa al motore di ricerca, clicca su Gestisci motori di ricerca e assicurati di mantenere solo Google nell'elenco.

Screen 2

Screen 3

Dopo aver reimpostato Google Chrome, verificate se questo browser web funziona come previsto su macOS.