Bitdefender continuerà a fornire supporto antimalware per Windows 7 fino al 14 gennaio 2023

A partire dal 14 gennaio 2020, Microsoft ha annunciato la fine del supporto per Windows 7. Il sistema operativo rappresenta circa il 25% delle versioni desktop Windows utilizzate. Ciò significa che gli utenti di Windows 7 non riceveranno più aggiornamenti di sicurezza, lasciandoli sensibili al malware che sfrutta le vulnerabilità che rimarranno senza patch.

Bitdefender continuerà a fornire supporto antimalware per gli utenti di Windows 7

Questo fa parte del costante impegno di Microsoft per la migrazione degli utenti alle versioni più recenti del sistema operativo, con tecnologie moderne per la sicurezza e l'usabilità. Per le aziende e le organizzazioni che fanno ancora affidamento su Windows 7, Microsoft continuerà a offrire aggiornamenti di sicurezza estesi.

Bitdefender comprende le difficoltà e le sfide alla sicurezza che gli utenti devono affrontare e miriamo a garantire che facciamo tutto il possibile per aiutare gli utenti a rimanere protetti durante i cambi di software.

 

Bitdefender continuerà a fornire supporto antimalware agli utenti di Windows 7 per i prossimi 36 mesi, fino al 14 gennaio 2023. Controlla la pagina della Politica di fine vita di Bitdefender per aggiornamenti su quando smetteremo di fornire supporto per i sistemi operativi Windows.

Per beneficiare appieno delle ultime tecnologie di sicurezza, Bitdefender consiglia ai clienti esistenti di Microsoft Windows 7 di migrare all'ultima versione supportata di un sistema operativo il prima possibile.