Contatta direttamente il nostro team di supporto

Come implementare manualmente Bitdefender Security Server in Nutanix Prism

GravityZone ti permette di integrare Control Center con Nutanix Prism Element, per garantire una protezione eccezionale alla tua piattaforma di virtualizzazione. Puoi integrare uno o più cluster di Nutanix Prism Element, indipendentemente dal fatto che siano o meno registrati in Nutanix Prism Central.

Questo articolo include:

Panoramica dell'integrazione con Nutanix Prism Element

Per proteggere un cluster di Nutanix Prism Element, devi implementare un Bitdefender Security Server su ciascun host. Per farlo, puoi eseguire un'attività di installazione remota da GravityZone Control Center. L'installazione può tuttavia fallire quando il cluster di Nutanix Prism Element è registrato su Prism Central o per altri motivi.

Quando Nutanix Prism Element è registrato su Prism Central, GravityZone non può caricare automaticamente il Security Server in Nutanix a causa di determinate restrizioni utente. Pertanto, è necessario:

  1. Caricare l'immagine di Security Server in Nutanix Prism Central.
  2. Eseguire di nuovo l'attività di installazione in GravityZone Control Center.

Quando Nutanix Prism Element non è registrato su Prism Central, ma l'installazione fallisce ugualmente, occorre:

  1. Eseguire di nuovo l'attività di installazione in GravityZone Control Center.
  2. Se necessario, caricare e configurare Security Server in Nutanix Prism Element.
important Importante:
  • L'integrazione di Nutanix Prism Element con GravityZone richiede un utente Nutanix con privilegi di Cluster Admin o User Admin (amministratore cluster o amministratore utenti). Controlla questi privilegi quando esegui attività su Control Center.

Come caricare l'immagine di Security Server in Nutanix Prism

Requisiti

Prima di iniziare la procedura di caricamento e configurazione di Security Server in Nutanix Prism, devi avere a disposizione:

  • Le credenziali di Nutanix Prism
  • L'immagine di Bitdefender Security Server in formato VMDK. Puoi scaricarla da Rete > Pacchetti in GravityZone Control Center.

Caricare Security Server in Nutanix Prism Central

Quando il cluster di Nutanix Prism Element è registrato in Prism Central, devi caricare manualmente l'immagine di Security Server in Nutanix Prism Central. Segui questi passaggi:

  1. Accedi a Nutanix Prism Central.
  2. Vai su Explore > Images (Esplora > Immagini).
  3. Clicca su Add Image (Aggiungi immagine).
  4. Verifica che il pulsante di opzione Image File (File immagine) sia selezionato e clicca su Add File (Aggiungi file) per selezionare l'immagine di Bitdefender Security Server da dove è archiviata.
  5. Verifica i dettagli dell'immagine:
    1. In Image Name (Nome immagine), mantieni il nome originale del file: Bitdefender_SVE-SVA-Multi-Platform.vmdk. In caso contrario l'installazione di Security Server non verrà completata.
    2. In Image Type (Tipo di immagine), seleziona un Disk (Disco).
    3. Facoltativamente, aggiungi una descrizione dell'immagine.
  6. Clicca su Save (Salva). A questo punto inizierà il caricamento dell'immagine di Security Server, che può richiedere diversi minuti. Puoi vedere i progressi in Tasks (Attività).
important Importante:
  • Attendi il completamento del caricamento e dell'aggiornamento dell'immagine. Una volta completate queste operazioni, esegui di nuovo l'attività di installazione remota da GravityZone Control Center.

Caricare Security Server in Nutanix Prism Element

Segui questa procedura per caricare manualmente il Security Server quando Nutanix Prism Element non è registrato in Prism Central:

  1. Accedi a Nutanix Prism Element.
  2. Vai su Settings > Image Configuration (Impostazioni > Configurazione immagine).
  3. Clicca su Upload Image (Carica immagine). Comparirà una nuova finestra.
  4. Inserisci i seguenti dati:
    1. Nome.
    2. Annotazione.
    3. Seleziona il tipo di immagine: DISK (Disco).
    4. Seleziona il contenitore di archiviazione da utilizzare.
  5. Clicca su Upload a file (Carica file), quindi clicca su Choose File (Scegli file) per selezionare l'immagine di Security Server da dove è archiviata.
  6. Clicca su Save (Salva).

A questo punto inizierà il caricamento dell'immagine di Security Server, che può richiedere diversi minuti. Puoi vedere i progressi in Tasks (Attività).

Attendi il completamento del caricamento e dell'aggiornamento dell'immagine.

Come configurare Security Server in Nutanix Prism

Dopo aver caricato l'immagine del Security Server in Nutanix Prism, puoi:

  • Eseguire un'attività di installazione in GravityZone Control Center. Security Server verrà configurato automaticamente.
  • Configurare manualmente Security Server in Nutanix Prism. Ciò significa che devi creare una macchina virtuale per Security Server, attivarla e configurare l'indirizzo del server di comunicazione nella console di Security Server.

Per configurare la macchina virtuale di Security Server, segui i passaggi riportati di seguito in Prism Element o in Prism Central:

  1. Vai sull'elenco delle macchine virtuali e clicca Create VM (Crea MV).
  2. Inserisci i seguenti dati:
    1. In General Configuration (Configurazione generale), inserisci un nome e, facoltativamente, una descrizione.
    2. In Computer Details (Dettagli computer), scegli 2 VCPU, 1 core per VCPU e 3 GB di memoria.
    3. In Disks (Dischi), clicca "X" per rimuovere il disco CD-ROM predefinito, conferma l'azione e clicca Add New Disk (Aggiungi nuovo disco). Configura il disco nel modo seguente:
      1. Type: Disk (Tipo: Disco).
      2. Operation: Clone from Image Service (Operazione: Clona da servizio immagini).
      3. Bus Type: SCSI (Tipo di bus: SCSI).
      4. Image(Immagine): seleziona l'immagine di Security Server che hai caricato.
      5. Clicca su Add (Aggiungi).
    4. In Network Adapters (NIC) (Adattatori di rete (NIC)):
      1. Clicca su Add New NIC (Aggiungi nuova NIC).
      2. Scegli la rete da utilizzare.
      3. Clicca su Add (Aggiungi).
    5. Dans VM Host Affinity(Affinità host MV):
      1. Clicca su Set Affinity (Imposta affinità).
      2. Seleziona un host.
      3. Clicca su Save (Salva).
  3. Clicca su Save (Salva). La macchina virtuale viene creata con l'etichetta VM create with customize (MV creata in modo personalizzato).
  4. Vai all'elenco di macchine virtuali.
  5. Seleziona la macchina virtuale Security Server.
  6. Clicca su Power on (Attiva).
  7. Clicca su Launch console (Avvia console) ed effettua l'accesso a Security Server con le credenziali predefinite:
    1. Nome utente: root
    2. Password: sve
  8. Esegui il comando sva-setup. Accederai all'interfaccia di configurazione della appliance.

    Per esplorare i menu e le opzioni, usa il tasto Tab e le frecce. Per selezionare un'opzione specifica, premi Invio.

  9. Vai sulla configurazione del server di comunicazione.
  10. Inserisci l'indirizzo del server di comunicazione, incluso il numero della porta 8443, usando il seguente formato:

    https://Communication-Server-IP:8443

    In alternativa, puoi usare il nome dell'host del Server di comunicazione, invece dell'indirizzo IP.

  11. Seleziona OK per salvare le modifiche.

Valuta questo articolo:

Invia