Ultime notizie

Bitdefender annuncia GravityZone Security per VMware Cloud on AWS

February 2018


GravityZone offre ai clienti VMware una soluzione di sicurezza di nuova generazione e vincitrice di numerosi riconoscimenti, che agevola l'efficienza gestionale e le prestazioni dell'infrastruttura in datacenter ibridi

Bitdefender, azienda leader a livello globale nel settore della sicurezza informatica, che protegge più di 50 milioni di utenti in tutto il mondo, oggi ha annunciato che GravityZone Security for Virtualized Environments è disponibile per i clienti VMware Cloud™ on AWS. VMware Cloud on AWS combina il software di livello enterprise Software-Defined Data Center (SDDC) di VMware con l'infrastruttura agile e flessibile di Amazon Web Services (AWS), per fornire alle organizzazioni un modello operativo coerente e garantire la mobilità delle applicazioni per cloud pubblici e privati.

GravityZone Security for Virtualized Environments sfrutta difese su più livelli di nuova generazione, come il controllo delle applicazioni, il tunable machine learning e sandbox di rete per garantire una maggiore efficacia contro le minacce avanzate, note e sconosciute. Oltre a fornire una protezione affidabile, GravityZone offre ai clienti VMware Cloud on AWS una gestione della sicurezza single point per tutta la loro infrastruttura cloud ibrida, in gado di semplificare le operazioni di sicurezza, mantenere una chiara visibilità e garantire la coerenza delle policy sulla sicurezza in tutto il cloud ibrido VMware.

GravityZone integra in modo nativo sia i vCenter Server in loco che quelli operanti su VMware Cloud on AWS, interconnessi tramite VMware Hybrid Link Mode. Ciò garantisce ai team operativi una visibilità in tempo reale sull'inventario della macchina virtuale (virtual machine, VM) globale, inclusi la creazione di istanze, la terminazione, lo stato della protezione e gli spostamenti in tutto il cloud ibrido. DI conseguenza GravityZone è in grado di applicare automaticamente policy di sicurezza adeguate per una VM (ad esempio basate su raggruppamenti e assegnazione di tag), che seguono i workload indipendentemente dal punto in cui operano nel cloud ibrido. 

“GravityZone unifica la gestione della sicurezza dei workload per tutte le macchine in loco e su cloud, consentendo di adottare e rispettare le policy in modo coerente,” ha dichiarato Andrei Florescu, Group Product Manager, Bitdefender. “La previsione del supporto di GravityZone per VMware Cloud on AWS è un'ulteriore manifestazione del nostro obiettivo principale: offrire ai clienti soluzioni di sicurezza che non garantiscano solo una protezione efficace, ma che aumentino anche la gestibilità e i vantaggi in termini di prestazioni dell'infrastruttura sottostante”.

La partnership tecnologica con VMware Cloud on AWS permette ai clienti di implementare senza difficoltà le stesse soluzioni collaudate sia su cloud privato che pubblico. VMware semplifica questa implementazione ed elimina la necessità per i partner di procedere al refactoring delle soluzioni per VMware Cloud on AWS. Se la soluzione di un partner funziona in un ambiente VMware vSphere®, supporterà facilmente anche VMware Cloud on AWS. Il programma di partner tecnologici di VMware integra e potenzia il servizio nativo di VMware Cloud on AWS, consentendo ai clienti di sviluppare nuove capacità.

“VMware Cloud on AWS propone ai clienti una soluzione semplice e integrata basata su cloud ibrido, garantendo loro l'esperienza SDDC offerta dall'azienda leader nel campo dei cloud privati, in collaborazione con il principale provider di cloud pubblici, AWS”, ha dichiarato Mark Lohmeyer, vice- presidente e general manager, Cloud Platform Business Unit, VMware. “Soluzioni come Bitdefender GravityZone Security for Virtualized Environments permettono ai team IT di ridurre i costi, incrementare l'efficienza e garantire la coerenza operativa in tutti gli ambienti cloud. Siamo felici di collaborare con partner come Bitdefender per migliorare la capacità native di VMware Cloud on AWS e offrire ai clienti più flessibilità e una maggiore scelta di soluzioni in grado di creare business value”.

VMware Cloud on AWS
Offerto, venduto e supportato da VMware come servizio on-demand eseguito su un'infrastruttura AWS agile e flessibile, VMware Cloud on AWS è una tecnologia offerta da VMware Cloud Foundation™, una piattaforma SDDC unificata che integra le tecnologie di virtualizzazione di vSphere, VMware vSAN™ e VMware NSX®. Grazie a un'architettura e a un'esperienza operativa unificate, sia in loco che su cloud, i team IT possono generare rapidamente business value tramite AWS e il cloud ibrido VMware. Per maggiori informazioni sull'ecosistema per i partner VMware Cloud on AWS, visitate: http://cloud.vmware.com/vmc-aws

GravityZone Security for Virtualized Environments
GravityZone è una soluzione VMware Ready di Bitdefender (Elite Partner di VMware), completamente convalidata per VMware Cloud on AWS. GravityZone offre una protezione di nuova generazione, strutturata su livelli e vincitrice di numerosi riconoscimenti, che agevola l'agilità dell'IT e l'efficienza operativa, riducendo al contempo i costi dell'infrastruttura. GravityZone è progettato per ridurre al minimo l'impatto della sicurezza su risorse come datacenter e cloud, massimizzando la densità della virtualizzazione, al fine di migliorare l'utilizzo dell'infrastruttura e garantire una maggior velocità prestazionale e arricchire l'esperienza degli utenti finali.