Benvenuti in

Testimonial video

Il Gruppo SeSa rafforza le proprie difese adottando soluzioni di sicurezza avanzate

Il Gruppo SeSa rafforza le proprie difese adottando soluzioni di sicurezza avanzate

“Come spiegavo a un mio collaboratore qualche giorno fa, che mi diceva “perché vuoi mettere l’antivirus sui server,?” questo invece ha un senso. Perché i moderni endpoint protection, come Bitdefender, non sono degli antivirus sono sistemi che fanno un’analisi comportamentale di quello che accade. Quindi, per una qualunque vulnerabilità in un ambiente virtuale dove sono ospitate e connesse, spesso in rete tra loro, centinaia di macchine virtuali, per una vulnerabilità come potrebbe essere una patch non installata, una patch che ancora non è stato possibile installare per qualche motivo, come sull’RDP è successo qualche tempo fa con Microsoft, per esempio, è possibile che uno Zero Day si diffonda in tempi rapidissimi perché non è riconosciuto da nessuno, nemmeno da un endpoint protector,ma l’endpoint protector può capire il comportamento anomalo e quindi bloccare la diffusione del malware, la diffusione dell’anomalia. Per questo è molto importante un ambiente virtualizzato che è ancora più coeso di un ambiente fisico.”
Alberto Santini, CISO, SeSa SpA

GUARDA VIDEO