Quali segreti
nasconde la tua
infrastruttura
?

Hypervisor Introspection

Elimina i tuoi punti debolinella sicurezza
Ottieni una demo
SERVONO 5 MESI PER SCOPRIRE UNA VIOLAZIONE

Gli attacchi nascosti riescono ancora a sopraffare la sicurezza della virtualizzazione, malgrado i tanti sforzi da parte del relativo settore. Nel 2016, le aziende hanno impiegato in media 5 mesi per scoprire di essere state violate, trovando minacce zero-day e sofisticati malware a livello kernel, spesso alla base della violazione.

Una vera rivoluzione nella sicurezza

Bitdefender e Citrix hanno riunito la propria esperienza nella virtualizzazione e nella sicurezza, sviluppando un nuovo livello di sicurezza che i malware non possono raggiungere e da cui non possono neppure nascondersi, attraverso l'introspezione della memoria grezza direttamente a livello dell'hypervisor.

Un livello di sicurezza rivoluzionario.
I malware non possono raggiungerlo e
neppure sottrarsi ad esso.

INTROSPEZIONE DELLA MEMORIA GREZZA - ORA NON È PIÙ IMPOSSIBILE

Bitdefender Hypervisor Introspection (HVI) è la prima soluzione di sicurezza in grado di svelare violazioni della memoria che gli strumenti di sicurezza per endpoint non vedono, analizzando direttamente le linee della memoria grezza, che non possono essere alterate dai malware.

ISOLATO E IMPOSSIBILE DA COMPROMETTERE, PERSINO DAI MALWARE A LIVELLO KERNEL

Posizionato completamente all'esterno del sistema operativo, con un isolamento forzato a livello di hardware, e senza agenti o driver negli endpoint, Bitdefender Hypervisor Introspection non può essere disattivato o compromesso da rootkit o altre minacce a livello kernel.

RILEVA ZERO-DAY NON VISTI DAI SISTEMI EURISTICI

Concentrandosi più sulle tecniche che sui carichi, Bitdefender HVI è in grado di stare al passo con gli attacchi, proteggendoti dai loro principali punti di accesso, come zero-day su browser o e-mail phishing con allegati non visibili nel sistema operativo guest.

Elimina i tuoi punti deboli
nella sicurezza

RISPONDE IMMEDIATAMENTE AGLI ATTACCHI

Oltre a bloccare l'attacco in tempo reale, Bitdefender HVI può anche aiutare a rimuovere la minaccia, inserendo automaticamente uno strumento correttivo temporaneo nella macchina virtuale interessata.

RILEVA GLI ATTACCHI IN CORSO IN TEMPO REALE, MOSTRANDO LA SEQUENZA DELL'ATTACCO

Bitdefender HVI invia un avviso non appena viene rilevata una violazione della memoria, fornendo un rapporto dettagliato sulla sequenza dell'attacco, che include i processi colpiti, il tipo di violazione e la cronologia dell'attacco.

INDIPENDENTE MA PIENAMENTE COMPATIBILE CON OGNI STRUMENTO DI SICUREZZA PER GLI ENDPOINT

Al posto di inserire un agente in ciascuna MV, Bitdefender HVI rileva e protegge le infrastrutture direttamente a livello dell'hypervisor, attraverso una virtual appliance di sicurezza. Ecco perché, a differenza di altri fornitori che richiedono la rimozione della tua protezione per gli endpoint per sostituirla con la propria, Bitdefender HVI è complementare e compatibile con qualsiasi strumento di sicurezza esistente.

Impiego rapido. Gestione
semplice. Prestazioni elevate.

SICUREZZA SENZA AGENTE

VELOCE DA IMPIEGARE E FACILE DA GESTIRE

L'approccio centralizzato alla sicurezza di Bitdefender HVI rende il suo impiego una
questione di pochi minuti e la sua gestione estremamente semplice, attraverso
il Control Center di Bitdefender GravityZone.

OTTIMIZZATO PER LE PRESTAZIONI.

IMPATTO MINIMO O NULLO SUI TASSI DI CONSOLIDAMENTO

Dopo averci dedicato molto tempo e risorse, ora Bitdefender HVI monitora la tua infrastruttura
senza influenzare i tassi di consolidamento o rallentare le attività degli utenti sulla MV.

FAQ di Bitdefender HVI

Sistemi operativi Guest supportati

Sistemi operativi Windows desktop:

  • Windows 10
  • Windows 8.1
  • Windows 8
  • Windows 7

Sistemi operativi Windows server:

  • Windows Server 2012 R2
  • Windows Server 2012
  • Windows Server 2008 R2

Sistemi operativi Linux:

  • Debian 8.2, 64 bit
  • Ubuntu 16.04 LTS, 64 bit
  • Ubuntu 15.04, 64 bit
  • Ubuntu 14.04 LTS 64 bit
  • CentOS 7, 64 bit
  • Red Hat Enterprise Linux 7, 64 bit

Requisiti Host

Microarchitettura CPU:

  • Qualsiasi processore Intel® Sandy Bridge o successivo, con supporto per la tecnologia di virtualizzazione Intel®.
  • Le estensioni VT-x o VT-d devono essere attivate nel BIOS.

Requisiti software:

  • XenServer 7 o superiore

Richiedi una demo

Interessato? Contattaci per scoprire come Hypervisor Introspection può aiutarti
a fortificare i tuoi XenDesktop e XenApp contro eventuali attacchi mirati attraverso l'introspezione della memoria.

Richiedi una demo Richiede XenServer 7 per funzionare