My Bitdefender
  • 0 Shopping Cart

Notizie settore

13 Mar 2012

Uno studio legale non aveva idea dell’esistenza di Anonymous fino a quando é stata attaccato

Neal Puckett, un partner dello studio legale, dice che le passwords della mail dello studio non erano sufficientemente sicure, e che perció tutte le passwords verranno immediatamente sostituite. Tutte le informazioni presenti nelle caselle mail sono giá state copiate da Anonymous, secondo quanto riporta Puckett al giornale.

Anonymous apparentemente cercava di entrare in possesso di documentazione relative ad un caso relativo ad un marine della U.S.Navy che lo studio aveva difeso con successo, dichiara sempre l’ ABA Journal. Puckett dichiara “ci dispiace per i nostri clienti”, ma precisa che le informazioni relative ad altri casi ed altri clienti non sono state utilizzate dagli hacker per fini illeciti, almeno finora.


Puckett era stato precedentemente quotato da Gizmodo in quanto diceva di non capire come un eventuale attacco di hackers potesse essere pericoloso per il suo tipo di business, e guardacaso poco tempo dopo é stato messo nella condizione di verificare di prima mano il pericolo. Tutti gli studi legali, o qualsiasi altro tipo di business che tratta informazioni confidenziali dovrebbe proteggere la propria sicurezza internet il piú possibile.